Dalla Costa degli Dei alla Costa Viola

Dalla Costa degli Dei alla Costa Viola Dalla Costa degli Dei alla Costa Viola Dalla Costa degli Dei alla Costa Viola Dalla Costa degli Dei alla Costa Viola Dalla Costa degli Dei alla Costa Viola

Un tour di 8 giorni che vi porterà dalla Costa degli Dei alla Costa Viola

Dettaglio dei giorni
Giorno 1
  • Arrivo all’aeroporto di Lamezia e trasferimento in albergo
  • Cocktail di benvenuto, cena e pernottamento
Giorno 2
  • PIZZO - TROPEA - ZUNGRI - PIZZO:
  • Prima colazione in albergo e trasferimento a Tropea
  • visita guidata del centro storico della cittadina con i suoi settecenteschi palazzi con imponenti portali, affascinanti stradine che si aprono in deliziose piazzette. Visita della Cattedrale Normanna con portico svevo, all’interno della quale nella seconda cappella destra è custodito il “Crocefisso Nero”. Dalla demolizione dell'antico Bastione di Porta di Mare si è ricavata una piazzetta prospiciente il mare con veduta del porto, dello scoglio di S. Leonardo e del Rione Marina con i suoi mulini saraceni. Dall’alto si ammira, inoltre, la Chiesa di Santa Maria dell’Isola che si staglia sull’isolotto circondato dalle acque cristalline. Possibilità di visita dell’isola e del suo meraviglioso giardino. Pranzo in ristorante
  • Nel pomeriggi trasferimento a Zungri, piccolo paese di origini contadine sul versante settentrionale dell’altipiano del Poro. Visita del Santuario della Madonna della Neve, in cui è custodito un dipinto di grande interesse artistico e storico, opera attribuita ad un pittore meridionale formatosi presso la scuola Raffaellesca del XVI sec; visita della chiesetta-grotta della Madonna di Lourdes, del Museo Provinciale della Civiltà Rupestre e Contadina e proseguimento per la visita dell’Insediamento Rupestre degli “Sbariati”
  • Rientro in albergo, cena e pernottamento
Giorno 3
  • PIZZO - REGGIO CALABRIA - PIZZO:
  • Prima colazione in albergo
  • Partenza per Reggio Calabria, visita guidata della città e del Museo della Magna Grecia. Passeggiata sul Lungomare Falcomatà (definito da Gabriele D’Annunzio “il più bel chilometro d’Italia”), che è un vero e proprio orto botanico a cielo aperto con esemplari maestosi di piante tropicali, dove si possono ammirare i resti delle Terme Romane di epoca imperiale e le antiche mura di cinta; visita del Castello Aragonese. Pranzo al ristorante al centro della città
  • Nel primo pomeriggio visita facoltativa della Galleria Technè Contemporary Art, particolare galleria d’arte, i cui locali sono stati ricavati nella sede di una ex prigione recuperando così le antiche celle per esposizioni di mostre personali d’arte
  • Tempo libero per lo shopping
  • Rientro in albergo, cena e pernottamento
Giorno 4
  • PIZZO - MONTEROSSO CALABRO - PIZZO:
  • Prima colazione in albergo
  • Spostamento nel centro di Pizzo Calabro, l’incantevole cittadina arroccata su una rupe a picco sul mare. Visita al centro storico dove troviamo la Chiesa Matrice di San Giorgio Martire, il Castello Aragonese eretto nel 1492 da Federico d’Aragona, dove fu rinchiuso e successivamente condannato a morte Gioacchino Murat. Visita del Museo Provinciale Murattiano e della seicentesca Chiesa rupestre di Santa Maria di Piedigrotta scavata nel tufo in una grotta con stalagmiti diventate colonne scolpite e trasformate in statue
  • Trasferimento a Monterosso Calabro. Pranzo al ristorante
  • Nel pomeriggio visita al Polo Museale La Filanda, un complesso, ex filanda ottocentesca riadattata nel ‘900 a frantoio oleario, divenuto dal 2010 sede del Museo Multimediale delle Serre Calabresi e del Museo della Civiltà Contadina. Si prosegue per visitare bellissime chiese del centro
  • Rientro in albergo, cena e pernottamento
Giorno 5
  • PIZZO - SORIANO CALABRO - SERRA SAN BRUNO - MONGIANA - PIZZO:
  • Prima colazione in albergo
  • Partenza per Soriano Calabro. Visita al Parco Archeologico e Monumentale di San Domenico che risale al 1500, all’interno del quale si trova il MUMAR, Museo del Marmo che custodisce la più grande collezione di statue marmoree barocche del Sud Italia, tra le quali spicca una statua di Gian Lorenzo Bernini
  • Proseguimento per Serra San Bruno, paese alla falde del Monte Pecoraro (1423 mt slm) che deve il suo nome a San Bruno di Colonia, il fondatore dell’Ordine dei Certosini. Visita della Certosa di Santo Stefano, uno dei centri spirituali più importanti d’Italia, fondato da San Bruno nel 1090 su un terreno donato dal conte Ruggero il Normanno, luogo ideale per la contemplazione divina, la solitudine, il silenzio, elementi indispensabili per condurre una vita eremitica (desertum)
  • Si prosegue con la visita della Chiesa di San Biagio o Chiesa Matrice, la madre di tutte le chiese, ricostruita nel 1795, che conserva nella navata centrale quattro bellissime statue provenienti dall'antica Certosa che raffigurano rispettivamente San Bruno, la Madonna col Bambino, Santo Stefano e San Giovanni il Battista. All’interno della chiesa vi è un reliquiario regalato a San Bruno dalla contessa Adelaide, seconda moglie di Ruggiero il Normanno, dove è conservato il prezioso pezzo della Croce di Cristo insieme a tante altre reliquie
  • Si prosegue per Mongiana. Pranzo in ristorante a base di funghi. Visita guidata dell’Ecomuseo delle ferriere e fonderie di Calabria, Centro di Esperienza Ambientale Villa Vittoria (Riserva Naturale Statale Cropani Micone)
  • Rientro in albergo, cena e pernottamento
Giorno 6
  • PIZZO - PALMI - MONTE SANT’ELIA - SCILLA - CHAIANALEA - PIZZO:
  • Prima colazione in hotel
  • Partenza alla volta della cinquecentesca cittadina di Palmi, uno dei centri culturali della Calabria nel campo letterario, musicale, storico e archeologico. Ha dato i natali, tra gli altri, al compositore Francesco Cilea ed al letterato Leonida Repaci; visita al complesso museale della Casa della Cultura (Museo Civico di Etnografia e Folklore, Pinacoteca “Leonida Repaci”, Antiquarium). Visita della Cripta di San Fantino, santo più antico della Calabria che contiene le sue spoglie, ed è attualmente il luogo di culto cattolico più antico della regione
  • Spostamento a Monte Sant’Elia, crinale costiero del massiccio dell'Aspromonte, il cui punto panoramico principale è il Belvedere Managò, posto sulla sommità del monte e definito "il balcone sul mar Tirreno", da cui si gode un panorama realmente mozzafiato. Pranzo in ristorante
  • Proseguimento per Scilla, borgo meraviglioso che si snoda intorno alla rocca su cui sorge il Castello Ruffo risalente al V sec. a. C. e il cui nome deriva da una ninfa della mitologia greca trasformata in mostro dalla maga Circe. Visita guidata del paese
  • Proseguimento verso Chianalea, antico e pittoresco borgo di pescatori, le cui case poggiano le loro mura direttamente nell’acqua. Degustazione della tipica granita
  • Rientro in albergo passando da Bagnara
  • Cena e pernottamento
Giorno 7
  • PIZZO - VIBO VALENTIA - LAMEZIA TERME - PIZZO:
  • Prima colazione in albergo
  • Partenza per Vibo Valentia, antica colonia greca chiamata Hipponium. Visita guidata dell’area archeologica, del Castello Normanno sull’Acropoli che domina la città edificato da Ruggero il Normanno nel 1074. Passeggiata fino alla Chiesa di Santa Maria Maggiore e San Leoluca (Duomo di Vibo Valentia), costruita nel ‘600 sui ruderi di un’antica basilica di origini bizantine del IX secolo. Si prosegue fino al Parco delle Rimembranze, così chiamato perché ogni albero è dedicato ad un vibonese caduto in guerra
  • Si prosegue alla volta di Lamezia Terme per visitare l’azienda Statti dove ci sarà una degustazione di prodotti tipici
  • Nel pomeriggio passeggiata di relax tra gli antichi oliveti ed i ricchi vigneti, visita del frantoio, la cantina e la barriccaia sotterranea nonché le stalle. Possibilità di acquistare semplici prelibatezze della terra nell’Emporium
  • Rientro in hotel, cena e pernottamento
Giorno 8
  • Prima colazione in albergo e partenza per l’aeroporto
Periodo in cui è possibile usufruire dell'offerta:

05/05/2016 to 10/03/2021

Informazioni sugli orari

Incontro all'aeroporto o alla stazione ferroviaria di Lamezia Terme - Orario da concordare

A chi è rivolta l'offerta:

Gruppi

Specifiche sui prezzi
  • La quotazione è stata realizzata sulla base di 25 paganti
  • Su specifica richiesta e riquotando i servizi, possiamo accettare prenotazioni per un min. di 10  ed un massimo di 50 paganti
La quota comprende
  • Transfert da e per aeroporto o stazione FFSS
  • Pullman GT per tutte le escursioni
  • Accompagnatore per tutta la durata del tour
  • Sistemazione in camera XX con trattamento di mezza pensione
  • Bevande ai pasti (1/2 minerale ed 1/4 di vino)
  • Pranzi nei ristoranti come da programma
  • Entrate nei Musei
  • Servizio di guida ove previsto
La quota non comprende
  • Biglietto aereo o ferroviario per viaggio a/r
  • Supplemento singola

-
Pizzo Calabro, Calabria

Scrivi una recensione

Titolo


La Tua Recensione: Nota: Il codice HTML non sarà convertito!

Punteggio: Negativo           Positivo

Inserisci il codice nel box seguente:




A partire da

N.D.

CHIAMA ORA
  • 0965373329
Dal 05/05/2016
al 31/12/2021

Durata: 8 giorni

Minimo partecipanti: 25

Località
-
Pizzo Calabro, Calabria
L'offerta termina in:

2021, 12 , 31

Viaggi & Miraggi

Via Quarnaro I n.7/B
89135 - Reggio di Calabria, Calabria, Italy

MOSTRA I CONTATTI
Copyright © 2020 Finestre sull'Italia. Powered By lmDesign